Il personale

Ogni figura professionale che compone l’equipe assistenziale è indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi terapeutici programmati. Per questo motivo Medica Group dedica il proprio impegno ad “interventi qualificati” di assistenza, ponendo al centro del percorso di cura il paziente, con onore a carico del servizio sanitario. L’utente sarà quindi sempre seguito ed informato approfonditamente sulle procedure diagnostiche e terapeutiche a cui sarà sottoposto e coinvolto nel percorso, per ottenere la migliore collaborazione possibile. Oltre al periodo riservato alla terapia giornaliera, la riabilitazione trova applicazione durante tutte le ore della giornata. Gli orari di trattamento sono definiti in considerazione delle esigenze del singolo paziente e dell’organizzazione interna. I trattamenti sono garantiti da un’équipe multidisciplinare sulla base del progetto riabilitativo - assistenziale individuale, predisposto da tutte le figure professionali ritenute necessarie (medici specialisti, fisioterapisti, logopedisti, terapisti occupazionali, infermieri, operatori socio sanitari ecc.).

 

Nell’area di cure palliative operano  le  seguenti figure professionali:

  • direttore sanitario: è il responsabile della procedura e dei protocolli clinico-terapeutici;
  • coordinatore medico: è il responsabile della gestione clinica del paziente e del coordinamento del personale sanitario;
  • medici: i nostri medici sono esperti in Medicina Palliativa e Terapia del Dolore. Sono a vostra disposizione nell’assistenza sia a domicilio, 24h su 24, 365 giorni l’anno, che in Hospice;
  • coordinatrice infermieristica: è responsabile della corretta gestione dell’hospice e dello staff socio-assistenziale operante sia in hospice che a domicilio che gestisce in accordo con il coordinatore medico;
  • infermieri: i nostri infermieri sono esperti in Medicina Palliativa e Terapia del Dolore. Sono a vostra disposizione nell’assistenza sia a domicilio, 24h su 24, 365 giorni l’anno, sia in Hospice;
  • psicologo: l’intervento psicologico mira ad aiutare il paziente e la sua famiglia ad affrontare e gestire possibili situazioni di disagio nelle diverse fasi della malattia sia in hospice che a domicilio. Inoltre è attivo un servizio psicologico per il supporto al lutto, diretto a tutte le persone che non riescono a superare la perdita del proprio caro.
  • fisioterapisti: seguono il paziente sia a domicilio sia in hospice. Il loro compito è di far recuperare e mantenere la massima autonomia possibile attraverso le funzioni di prevenzione, riabilitazione e cura;
  • assistente sociale: risponde a tutti i bisogni socio-assistenziali del paziente e della sua famiglia, cura i rapporti con le strutture sanitarie e territoriali (Enti pubblici, ASL, Ospedali, Municipi) per aiutare il paziente e la sua famiglia a muoversi nel difficile mondo della burocrazia, per vedere riconosciuti i propri diritti come le pratiche relative alla richiesta di invalidità o di pensione. Si adopera per favorire l’accesso alle cure dei pazienti privi di rete familiare o di altre nazionalità (comunitarie e non);
  • operatori socio sanitari (OSS): si prendono cura dell’assistenza di base e sociale del paziente sia a domicilio che in hospice: forniscono aiuto e supporto nelle cure igieniche, nella vestizione, nell’alimentazione e per ogni necessità quotidiana;
  • terapista occupazionale: lavora con l’équipe per recuperare o mantenere le abilità che garantiscono l’autonomia del paziente nelle attività di vita quotidiana; aiuta i pazienti a sentirsi utili e a riscoprire le proprie passioni e abitudini attraverso lo svolgimento di attività manuali e ricreative;
  • addetti all’accoglienza-segreteria sanitaria: il personale volto all’accoglienza è preparato ad accogliere le richieste di aiuto con attenzione ai bisogni del paziente e della sua famiglia. La segreteria sanitaria svolge, prevalentemente, attività di carattere amministrativo. È il vostro intermediario per l’attivazione dell’assistenza sia a domicilio che in hospice;
  • assistente spirituale: è presente un luogo di culto sempre accessibile e a disposizione degli ospiti dove è assicurato il rispetto di tutte le confessioni religiose;
  • volontari: i volontari che prestano il loro servizio appartengono ad Associazioni e ONLUS  partner di Medica Group. I volontari seguono un corso di formazione della durata di 4 mesi finalizzato all’acquisizione di competenze specifiche per rispondere ai bisogni del paziente in stato avanzato di malattia;
  • psichiatra: supporta l’équipe con riunioni mensili, aiutando i singoli membri ad affrontare possibili situazioni fonti di disagio;
  • medici e specialisti su richiesta dell’unità operativa;
  • famiglia: per la migliore realizzazione del programma di assistenza globale al paziente è indispensabile un armonico accordo tra l’équipe di Cure Palliative e l’unità familiare, al fine di evitare eventuali contrasti che risulterebbero dannosi per la qualità di vita del paziente. La famiglia rimane il punto di riferimento del paziente e il suo benessere dipende in buona parte da essa.